Condividi

Visco: riforme per consolidare ripresa

Parlando al Meetind di Cl a Rimini, il Governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, ha sostenuto che “la ripresa c’è ma è congiunturale: per renderla strutturale occorrone riforme e innovazione” – Il Governatore ha anche detto che sullìimmigrazione si fa troppa demagogia perchè in realtà gl immigrati che si fermano in Italia sono meno di quanto si pensi

Visco: riforme per consolidare ripresa

La ripresa economica c’è ma non basta. E’ “congiunturale ma per renderla strutturale occorrono le riforme e l’innovazione”. A dirlo è stato ieri il Governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, intervenendo al Meeting di Cl a Rimini.

Visco ha spronato la classe politica a riprendere il cammino delle riforme e dell’innovazione, l’unica via per consolidare la ripresa e renderla più consistente, riducendo il gap con le economie dei principali partner europei.

Visco è intervenuto anche su un tema di grande attualità come quello dell’immigrazione, sostenendo che su di essa si fa troppa demagogia perchè in realtà gli immigrati che si fermano in Italia sono meno di quanto si pensi, in quanto la maggior parte è solita trasferirsi in Germania.

Commenta