Condividi

Tour: paura per Froome ma resta in giallo

Nella 15ª tappa, la maglia gialla resta attardata per un guaio ai -40 km, ma riesce a ritornare su Aru e Bardet. Tutto inalterato in classifica. Vittoria di Mollema, in fuga tutto il giorno.

Tour: paura per Froome ma resta in giallo

Bauke Mollema ha vinto la quindicesima tappa del Tour de France, da Laissac Sévérac l’Église a Le Puy en Velay (189,5 km). L’olandese della Trek-Segafredo è partito ai -28 km dal gruppo in fuga e ha centrato in solitaria la sua prima vittoria alla Boucle. Secondo Diego Ulissi, che ha regolato nello sprint Tony Gallopin.

Sono state due corse in una, perché alle spalle dei fuggitivi, a oltre 6′ di ritardo, è andata in scena la bagarre tra gli uomini di classifica. Froome, sorpreso da una foratura ai -40 km, ha dovuto spremere la squadra per riportarsi su Aru e Bardet. Una volta raggiunti i rivali, però, il britannico è riuscito a controllare la situazione e a difendere la maglia gialla. Tutto inalterato, dunque: Froome, nonostante la grande paura, comanda con 18” su Aru e 23” su Bardet.