Condividi

Spareggi Mondiali, Italia pesca la Svezia

L’urna ha così decretato: la gara d’andata si giocherà in Svezia, con ritorno in Italia – Evitata l’Irlanda, che se la vedrà con la Danimarca – Croazia-Grecia e Irlanda del Nord-Svizzera le altre sfide.

Spareggi Mondiali, Italia pesca la Svezia

Sarà la Svezia l’avversaria dell’Italia per l’accesso ai Mondiali di Russia 2018. L’urna ha così decretato: la gara d’andata si giocherà in Svezia, con ritorno in Italia. Il ct Ventura ha così evitato l’avversaria considerata più pericolosa, l’Irlanda (che ha invece pescato la Danimarca), anche se i “verdi” sono solo terzi nel ranking Fifa tra le quattro squadre che l’Italia avrebbe potuto incontrare: la “migliore” sulla carta era l’Irlanda del Nord, che ha partecipato agli ultimi Europei e che se la vedrà con la Svizzera di Petkovic, seguita appunto dalla Svezia. L’altra sfida è Croazia-Grecia, con gli slavi ovviamente favoriti.

Gli scandinavi non partecipano ai Mondiali da Germania 2006, edizione che vide proprio l’Italia trionfare, anche se poi le spedizioni azzurre sono state fallimentari sia nel 2010 che nel 2014. Solo nel 1958 l’Italia non si è qualificata al Mondiale, e a eliminarci fu proprio l’Irlanda del Nord, che stavolta abbiamo scansato. Le partite d’andata verranno disputate tra il 9 e l’11 novembre 2017, quelle di ritorno tra il 12 e il 14. Il sorteggio dei gironi mondiali è previsto per l’1 dicembre a Mosca: l’Italia, se si qualifica, sarà in seconda urna. Troverà dunque almeno una big ma eviterà la Spagna, anche lei in seconda fascia.