Condividi

Roma nega lo scudetto alla Juve: 3 a 1

La Roma batte la Juve e le rovina la festa scudetto andando a soli 4 punti di distacco e difendendo il secondo posto dall’assalto del Napoli

Roma nega lo scudetto alla Juve: 3 a 1

Niente festa scudetto per la Juve che per vincere il tricolore dovrà soffrire più previsto. Con una prestazione orgogliosa i giallorossi di Spalletti hanno messo nettamente sotto i bianconeri  imponendosi in rimonta per 3 a 1 e blindando il loro secondo posto.

La Juve era andata in vantaggio al 21° con Lemina su splendido assist di Higuain ma la Roma non s’è data pr vinta e ha pareggiato poco dopo con De Rossi.

Nella ripresa la Roma è nettamente prevalsa segnando con El Sharaawy prima e con Nainggolan poi. Nel finale è entrato anche Totti per il suo ultimo incontro con la Juve.

A questo punto il vantaggio della Juve sulla Roma si è ridotto a 4 punti e i bianconeri dovranno assolutamente vincere domenica contro il Crotone se vorranno vincere lo scudetto.

Ma da domani comincia già un’altra storia perchè mercoledì all’Olimpico la Juve sarà ancora di scena, ma stavolta contro la Lazio, per la finalissima di Coppa Italia.