Condividi

Mps torna in Borsa: apre a 4,1, poi montagne russe

Il titolo ha aperto a 4,1 euro, per poi scendere a un minimo di 4,07 e quindi rimbalzare a 4,3 euro, livello che ha fatto scattare l’asta di volatilità – Rientrate in contrattazioni, le azioni hanno ripreso a salire, arrivando a toccare i 4,8 euro a metà mattina.

Mps torna in Borsa: apre a 4,1, poi montagne russe

Inizia sulle montagne russe la seconda vita di Mps alla Borsa di Milano. Il titolo Montepaschi ha aperto oggi a 4,1 euro, per poi scendere a un minimo di 4,07 e quindi rimbalzare a 4,3 euro, livello che ha fatto scattare l’asta di volatilità. Rientrate in contrattazioni, le azioni hanno ripreso a salire, arrivando a toccare i 4,86 euro a metà mattina.

Monte dei Paschi di Siena torna oggi a Piazza Affari dopo il via libera al prospetto arrivato ieri da parte della Consob. La stessa commissione aveva deciso di sospendere gli scambi sul titolo lo scorso 22 dicembre, dopo il fallimento dell’ultimo tentativo di aumento di capitale sul mercato.

Ieri Rocca Salimbeni ha indicato come valore prudenziale per le azioni il prezzo di 4,28 euro, a fronte degli 8,65 euro versati dagli obbligazionisti subordinati per scambiare i propri titoli con azioni e dei 6,49 euro pagati dal Tesoro per la ricapitalizzazione precauzionale.

Il valore è legato alla valorizzazione dei bond subordinati emersi in un’asta di credit default swap. L’ultimo prezzo che le Mps avevano segnato a dicembre, invece, era di 15,08 euro. Prezzo rispetto al quale le azioni oggi segnano un calo di oltre il 70%.

AAGIORNAMENTO

A fine mattinata il titolo di Mps ha superato quota 5 euro.

Commenta