Condividi

Leonardo: a Moretti indennità per 9,4 milioni

Prevista un’indennità compensativa e risarcitoria pari a 9.262.000 euro oltre alle competenze di fine rapporto

Leonardo: a Moretti indennità per 9,4 milioni

Il consiglio di amministrazione di Leonardo, nella prima riunione del nuovo Cda tenutasi il 16 maggio scorso, ha verificato che esistono i presupposti per attribuire all’ex ad e dg Mauro Moretti un’indennità compensativa e risarcitoria pari a 9.262.000 euro oltre alle competenze di fine rapporto e di quanto spettante in relazione ai diritti maturati nell’ambito della partecipazione ai piani di incentivazione a breve e medio-lungo termine, come riportati nella Relazione sulla Remunerazione della Società. Lo riferisce una nota del gruppo.

A tale indennità si aggiunge un importo di 180 mila euro “a fronte di rinunce specifiche effettuate” da Moretti “nell’ambito della risoluzione del rapporto”. La società aggiunge che “non è previsto alcun vincolo di non concorrenza successivo alla cessazione del rapporto e, pertanto, nessun corrispettivo sarà dovuto a tale titolo”.