Condividi

Borsa: Ftse Mib torna sopra i 22mila e segna il record annuale

Dopo il primato annuale conquistato nel mese di agosto, il principale listino milanese aggiorna il proprio record, continuando a correre nonostante le incertezze globali e le vicissitudini politiche in corso – Da inizio anno il rialzo del Ftse Mib è pari al 14,9%, una percentuale che pone l’indice sul primo gradino del podio europeo

Borsa: Ftse Mib torna sopra i 22mila e segna il record annuale

Le Borse europee galoppano e Piazza Affari supera nuovamente la soglia psicologica dei 22mila punti base, superando addirittura il record conquistato un mese fa e portandosi ai massimi annuali.

A  un’ora dalla chiusura della prima seduta settimanale, il Ftse Mib guadagna l’1,5% toccato quota 22.106 punti.

Dopo il primato annuale conquistato nel mese di agosto, il principale listino milanese aggiorna il proprio record, continuando a correre nonostante le incertezze globali e le vicissitudini politiche in corso.

Da inizio anno il rialzo del Ftse Mib è pari al 14,9%, una percentuale che pone l’indice sul primo gradino del podio europeo davanti a Madrid, che da gennaio guadagna il 10,2%, e Francoforte (+8,57%).

Rispetto al settembre del 2016, il rialzo sfiora addirittura il 29% (+28,9% per l’esattezza). Numeri che dimostrano come la Borsa italiana si sia finalmente messa alle spalle i ribassi dovuti alla crisi guidata dalle banche e dall’auto (Fca +56,5 da inizio anno, Ferrari +67,8%).