Condividi

Banche, rinviata sine die la stretta di Basilea 3

Il vertice conclusivo di Basilea 3, che si sarebbe dovuto tenere questo mese e che avrebbe dovuto licenziare nuove e più restrittive regole di vigilanza bancaria (Basilea 4), soprattutto in materia di patrimonializzazione, è stato rinviato sine die – “E’ necessario più tempo per completare il lavoro”

Banche, rinviata sine die la stretta di Basilea 3

Le banche tirano un sospiro di sollievo. Niente aumenti di capitale in arrivo. Il Comitato Basilea 3, che avrebbe dovuto tenere questo mese la sua riunione conclusiva e che avrebbe dovuto varare nuove e più restrittive regole di vigilanza bancaria, specie in riferimento alla patrimonializzazione degli istituti di credito, è stato rinviato a data da destinarsi.

“E’ necessario più tempo per completare alcuni aspetti del lavoro” dice un laconico comunicato. Molto meglio così.

A sua volta, il presidente della Bce, Mario Draghi, ha sottolineato come “il completamento di Basilea 3 sia importante per ripristinare la fiducia nei coefficienti patrimoniali ponderati sul  rischio delle banche e che rimaniamo impegnati per questo obiettivo”.

Commenta