Condividi

Al via Elettricità Futura, unisce rinnovabili e termici

Ecco l’ambizioso progetto di Elettricità Futura, associazione creata dall’integrazione di due importantissimi player del settore energetico quali Assoelettrica e assoRinnovabili. Focus su decarbonizzazione e integrazione dei mercati

Al via Elettricità Futura, unisce rinnovabili e termici

Dall’unione di Assoelettrica e assoRinnovabili nasce Elettricità Futura. La prima assemblea della nuova Associazione si è conclusa venerdì mattina. 

Il progetto è ambizioso e sfidante allo stesse tempo: Elettricità Futura, che rappresenterà l’intera filiera elettrica, dovrà rappresentare le imprese impegnate nella promozione della transazione energetica verso le fonti rinnovabili e verso un mercato più sostenibile e concorrenziale.

L’obiettivo dell’Associazione guidata da Simone Mori è quello di rispondere alle sfide della decarbonizzazione, dell’integrazione dei mercati e della centralità del consumatore, temi chiave sui quali Elettricità Futura svilupperà le sue attività, cercando di “elaborare proposte condivise – ha dichiarato Mori – per contribuire allo sviluppo della strategia energetica nazionale e al dibattito europeo per la creazione del mercato elettrico del futuro” 

Soddisfatto anche il Presidente di assoRinnovabili, Agostino Re Rebaudengo, che ricoprirà il ruolo di vicepresidente della neonata Associazione: “la fusione conferma come il mondo delle rinnovabili sia parte integrante del sistema energetico italiano. Sono certo che Elettricità Futura saprà interpretare e tutelare al meglio gli interessi di tutta la filiera elettrica italiana”.